fbpx Skip to main content

Aperta fino al 5 maggio la call per business mentor volontari dell’associazione Microlab.

I selezionati parteciperanno gratuitamente al Mentor Training Workshop, un incontro di formazione nel quale spiegheremo come funziona il business mentoring, quali sono le attività svolte dai mentor e come relazionarsi in modo positivo coi mentee.  Dopo la  formazione potranno decidere se aderire alla nostra Associazione.

Cosa fa un mentor?

Il mentor accompagna il proprio mentee nel percorso di apertura di una nuova attività, di restyling di un’attività in essere, o di ricerca di un lavoro dipendente,  attraverso un supporto gratuito basato sulla fiducia reciproca. Si esplorano insieme nuove opportunità di business, eventuali criticità, si tracciano le tappe del percorso e gli obiettivi da raggiungere.  Attraverso il mentoring mentor e mentee crescono insieme, scoprendo col confronto nuovi aspetti di sé, sviluppando nuove conoscenze, comprensioni, motivazioni, e facendo squadra per raggiungere un obiettivo comune.

Chi sono i business mentor Microlab

I mentors sono volontari selezionati con competenze in management e gestione aziendale, monitoraggio e valutazione di attività economiche o di marketing e comunicazione, ma anche soft skills quali capacità di ascolto, comunicazione empatica e doti relazionali.

I Business Mentor mettono a disposizione gratuitamente le proprie competenze e esperienze, motivati dal principio del give back, cioè la volontà di restituire alla collettività parte di quanto ricevuto in modo del tutto gratuito.

Ai mentor viene richiesta una disponibilità minima di 8 ore al mese da dedicare all’attività di mentoring che avviene attraverso incontri a cadenza regolare coi propri mentee. I mentor possono svolgere anche attività di formazione sui temi dell’imprenditoria, dell’orientamento al lavoro e di educazione finanziaria.

Candidati ora

Perchè fare il mentor?

Numerosi studi (e.g. Kempster & Cope 2010, Ozgen & Baron, 2007) hanno mostrato e descritto i benefici che l’attività di accompagnamento apporta anche al mentor. Per i mentor in particolare partecipare ad attività di accompagnamento all’interno di una rete associativa comporta l’espansione della propria rete professionale, lo sviluppo e il miglioramento delle proprie soft skills, e l’aumento della propria soddisfazione personale.

Faccio il mentor in Microlab perchè mi arricchisce e mi da la possibilità di mettere in pratica le  mie competenze professionali soprattutto facendolo con un -non ritorno economico- ma con un ritorno assolutamente sociale. A volte un  grazie compensa molto più che il pagamento di una parcella.

Giuseppe Papa, business mentor Microlab dal 2015

Perchè farlo con Microlab?

Fare il mentor con Microlab permette di entrare in un’associazione con una ventennale esperienza in business mentoring che tutela sia la figura del mentor che del mentee. Il confronto con gli altri mentors del network e lo staff permettono al singolo mentor di maturare sia dal punto di vista professionale che personale.

I mentor Microlab svolgono la loro attività nel rispetto del Regolamento dei Business Mentor, un vademecum deontologico che esclude qualsiasi forma di conflitto d’interessi professionale o personale tra mentor e mentee. I mentor prima di entrare in Microlab partecipano ad una specifica formazione in cui vengono condivisi i valori dell’Associazione. Periodicamente Microlab organizza delle formazioni riservate ai business mentor per lo sviluppo delle soft skills.  Annualmente si svolge la convention nazionale, un momento d’incontro e scambio di best practices tra i Mentor dell’associazione.

Candidati!

Per diventare business mentor compilando il form seguente entro il 5 maggio.

I candidati selezionati parteciperanno ad una formazione online dopo la quale potranno decidere di aderire all’Associazione.